GUARDA LA REGISTRAZIONE DELLA FAD

RAZIONALE

La pandemia di SARS-CoV2 ha impattato profondamente sulle vite di tutti i cittadini, ma in particolare su quelle dei pazienti più fragili, esponendoli al rischio di sviluppare forme più gravi di malattia da COVID-19. In questa categoria di pazienti rientrano sicuramente i portatori di trapianto renale che, per effetto delle terapie immunosoppressive anti-rigetto, sono più esposti al rischio infettivo e hanno dimostrato una minore risposta vaccinale rispetto ai soggetti sani.

Gli scienziati del Robert Koch Institute e della John Hopkins University hanno accertato come i vaccini attecchiscano soltanto sul 45% delle persone con ridotte difese immunitarie. 3 studi condotti dai ricercatori del Bambin Gesù di Roma su pazienti con il sistema immunitario compromesso, hanno dimostrato che 3 pazienti immunodepressi su 10 non rispondano al vaccino anti SARS-CoV-2 e che 7 su 10 sviluppino anticorpi e linfociti specifici contro il virus soprattutto dopo la seconda dose ma in quantità inferiori rispetto alle persone sane. In particolare, uno di questi tre studi, che ha coinvolto pazienti trapiantati di fegato e rene, ha accertato che solo il 58% dei trapiantati rispondano alla seconda dose di vaccino.

In questo contesto gli obiettivi del corso sono porre un focus sulla malattia da SARS-CoV2 nei pazienti fragili e immunodepressi, effettuare un’analisi sulla risposta vaccinale in questo target clinico ed analizzare gli unmeet needs in relazione alla mancata risposta vaccinale nei pazienti fragili e immunodepressi.”

PROGRAMMA

17.00
Introduzione
Trapianti Rene e Covid-19 – dove siamo adesso?
Loreto Gesualdo

17.10
Il paziente fragile in nefrologia: unmet need e strategie di intervento
Loreto Gesualdo

17.20
Discussione interattiva
Giovanni Di Perri, Giuseppe Grandaliano, Gaetano La Manna, Gianluigi Zaza

17.50
Take Home message
Loreto Gesualdo

18.00
Fine del corso

FACULTY

DOCENTI

Giovanni Di Perri, Torino
Loreto Gesualdo, Bari
Giuseppe Grandaliano, Roma
Gaetano La Manna, Bologna
Gianluigi Zaza, Foggia 

RESPONSABILE SCIENTIFICO

Prof. Loreto Gesualdo
Professore ordinario di Nefrologia
Università degli Studi di Bari

INFORMAZIONI

COME PARTECIPARE

Iscrizione

  • Clicca sul pulsante “ISCRIVITI” e registrati
  • Riceverai una mail che contiene il link di conferma dell’iscrizione

Partecipazione

  • Clicca sul pulsante “ACCEDI” a partire dal 13 Luglio 2022
  • Inserisci le tue credenziali (username e password scelte al momento dell’iscrizione)
  • Segui il programma scientifico
  • Compila il questionario di apprendimento ed il questionario di valutazione
  • Scarica l’attesto di partecipazione / E.C.M.

E.C.M. – Educazione Continua in Medicina
La FAD è stata inserita da Aristea Education – Provider accreditato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua con il numero di accreditamento 500 – nel proprio piano formativo 2022 nell’ambito del Programma Nazionale E.C.M. (Educazione Continua in Medicina). La FAD è destinata alla seguente figura professionale: Medico Chirurgo (Chirurgia Generale, Immunologia, Infettivologia, Medicina Interna, Nefrologia) e riconosce n. 1,5 crediti. L’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo, nella misura del 100%, di tutti i cinque moduli. Gli attestati saranno generati all’interno della piattaforma FAD dopo il superamento della verifica stessa. Sul sito web www.aristeaeducation.it sono disponibili ulteriori informazioni sul Programma Nazionale E.C.M.

OBIETTIVO FORMATIVO
Linee guida – Protocolli – Procedure

PROVIDER E.C.M.

Via Roma, 10 • 16121 Genova
Tel. 010 553591 • Fax 010 5535970
E-mail education@aristea.com
Web www.aristeaeducation.it

L’iniziativa è stata realizzata con la sponsorizzazione non condizionante di